Disegno di legge sulla Riforma del Titolo V

Pubblicato il 10/10/2012, in Normativa EE.LL. e assetti istituzionali.

A colpi di bozze di disegni di legge si cambia l’assetto delle autonomie locali…Ora è il turno del Tit. V della Costituzione, che a poco più di 10 anni dalla precedente riforma, viene riscritto pesantemente dal Governo, con il dichiarato obiettivo di “apportare modifiche quantitativamente limitate, ma significative dal punto di vista della regolamentazione dei rapporti fra lo Stato e le regioni.”

La riscrittura del Tit. V fa leva sul principio di “unità giuridica ed economica della Repubblica come valore fondamentale dell’ordinamento, prevedendo che la sua garanzia, assieme a quella dei diritti costituzionali, costituisce compito primario della legge dello Stato, anche a prescindere dal riparto delle materie fra legge statale e legge regionale.

Attraverso la valorizzazione della cosiddetta “clausola di supremazia”, pertanto:

  • si riportano alla competenza legislativa esclusiva dello Stato materie in legislazione concorrente che nel corso di questi anni sono state oggetto di frequenti conflitti di attribuzione tra Stato e regioni: il coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario, le grandi reti di trasporto e di navigazione, la disciplina dell’istruzione, il commercio con l’estero, la produzione, il trasporto e la distribuzione nazionale dell’energia;
  • si introducono nuove materie di competenza esclusiva dello Stato, sino ad ora non specificamente individuate nella Costituzione: la disciplina giuridica del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche e la disciplina generale degli enti locali;
  • il turismo, da competenza esclusiva delle regioni, diviene materia di competenza concorrente;

si rafforza il potere dello Stato sulle materie di competenza concorrente. La legge statale non si limiterà più ad indicare i “principi fondamentali”, bensì avrà il compito “di porre la disciplina funzionale a garantire l’unità giuridica ed economica della Repubblica”, definendo, quindi, discipline più puntuali e stringenti.

-> Per leggere il Comunicato stampa Consiglio dei ministri n. 49/12 , clicca qui.

-> Se sei utente Premium puoi scaricare la Bozza del disegno di riforma del Tit. V costituzione .

Questa pagina contiene materiali riservati agli utenti Premium.

Per diventare utente Premium clicca qui

Se sei già utente Premium, inserisci Username e Password.

.

Tagged with:  

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.lucabisio.it/home/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 399

Comments are closed.

Lascia un commento