Armonizzazione contabile: intesa sul decreto correttivo al D.Lgs. 118/11

Pubblicato il 08/04/2014, in Normativa bilancio e sistemi contabili.

Nella riunione della Conferenza unificata del 3 aprile 2014 è stata raggiunta l’intesa sullo schema di decreto correttivo al D.Lgs. 118/11.

Si tratta di un passaggio importante, che avvicina ancora di più il momento in cui l’armonizzazione contabile sarà estesa a tutti gli enti territoriali.

Nonostante permangano ancora alcune difficoltà assai rilevanti (evidenziate in particolar modo dalle Regioni) non dovrebbero più esserci ripensamenti e la nuova contabilità dovrebbe partire a regime dal 1 gennaio 2015.

Il condizionale, comunque, è d’obbligo. In attesa di conoscere il testo ufficiale dell’intesa, sul sito della Conferenza Unificata è possibile visualizzare il verbale e la documentazione portata da Regioni, ANCI e Cinsedo a supporto della definizione dell’intesa.

Ora, i prossimi passaggi previsti sono:

  • la trasmissione dello schema di decreto alle Camere, corredata di relazione tecnica, ai fini del parere della Commissione parlamentare per l’attuazione del federalismo fiscale (COPAFF) e delle Commissioni parlamentari competenti per le conseguenze di carattere finanziario, entro sessanta giorni dalla trasmissione;
  • la definitiva adozione dello schema di decreto da parte del Consiglio dei Ministri.

Per leggere il Verbale Conferenza unificata 3/4/14 clicca qui.

 


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.lucabisio.it/home/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 399

Lascia un commento