Corte dei Conti Lombardia, Del. n. 183/14 – Con il regime transitorio ex Lg. 56/14 saltano le collaborazioni ex art. 90 TUEL

Pubblicato il 09/06/2014, in Rapporto di lavoro.

La Corte dei Conti Sez. Reg. Controllo Lombardia, con Del. n. 183 del 20 maggio 2014, ha espresso il proprio parere contrario alla prosecuzione o al rinnovo dei rapporti contrattuali stipulati ai sensi dell’art. 90 del TUEL.

Nel proprio parere, la Corte sottolinea il carattere di straordinarietà del regime di prorogatio definito dalla Lg. 56/14, caratterizzato anche “dall’assunzione da parte del Presidente della Provincia delle funzioni del consiglio provinciale, venendosi conseguentemente a produrre una netta cesura rispetto alle funzioni che hanno caratterizzato il “mandato elettivo” del Presidente stesso.

Proprio la straordinarietà dell’incaricoora ex lege attribuito al Presidente della Provincia, che deve essere, tra l’altro, svolto a titolo gratuito, unita alla finalità di riduzione della spesa che caratterizza la recente novella legislativa, sembrano, invero, ostare alla prosecuzione o al rinnovo di rapporti contrattuali volti a mettere a disposizione dell’organo di vertice dell’ente professionalità atte al miglior svolgimento delle funzioni originariamente allo stesso attribuite per legge e che ora risultano – specie per il periodo transitorio in esame – essere state, come visto, profondamente incise dalla legge 7 aprile 2014, n. 56”.

Per tutti gli utenti registrati è possibile scaricare il documento cliccando qui.

 


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.lucabisio.it/home/wp-includes/class-wp-comment-query.php on line 399

Lascia un commento